ESENZIONE DALL'IMPOSTA DI BOLLO ANCHE PER LE A.S.D.

marca da bollo

Con l'approvazione della Legge di Bilancio 2019 il Governo ha esteso anche alle ASD e alle SSD l'esonero dal pagamento del bollo, già in vigore per le Federazioni sportive nazionali.

L'articolo 646 della legge 30 dicembre 2018, n. 145, ha modificato l’art. 27 bis della tabella di cui all’allegato B annesso al decreto del presidente della repubblica 26/10/1972 n. 642 estendendo anche alle “associazioni e società sportive dilettantistiche senza fini di lucro riconosciute dal Coni” l’esenzione da bollo.

Pertanto dal primo gennaio di quest’anno gli atti, documenti, istanze, contratti nonché copie anche se dichiarate conformi, estratti, certificazioni, dichiarazioni e attestazioni poste in essere o richieste da dette associazioni e società sportive saranno esenti da bollo.

Per ottenere i documenti richiesti in esenzione dal bollo è sufficente citare al momento della richiesta la norma che ne prevede l'esenzione "articolo 646 della legge 30 dicembre 2018, n. 145".