VARIAZIONE CAMPO GARA 1 PROVA CAMPIONATO REGIONALE COLPO 2017

Su indicazione del Responsabile Regionale Acque di Superficie Sig. Giuliano Deserti, si comunica che la prima prova del Regionale colpo sarà disputata domenica 23 APRILE 2017 sul campo gara FIUME CANAL BIANCO - S. TERESA.

DISPOSIZIONI PER IL NUOVO CAMPO GARA CANAL BIANCO CEREA (VR)

ESCHE

• tecnica libera

• litri 10 litri di pastura (onnicomprensiva)

• litri 2,00 di esche • mezzo di litro di fouilles (compresi nei litri 2,00 di esche) • gr. 50 ver de vase (solo per innesco) • lombrichi solo innesco

 
RADUNO SCELTO DALLA SOCIETA’ ORGANIZZATRICE


RISTORANTE RISERIA O RISOTTERIA “LUCCHI”

VIA DELLA MECCANICA 6

ZONA INDUSTRIALE OSTIGLIA (MN) - TEL 3394559011

IMPRATICABILITA' CAMPO GARA FIUME MINCIO - CAMPO DI RISERVA

piante peschiera 2

 

A seguito del verificarsi della caduta di piante sulla strada che costreggia la sponda sinistra del campo di gara sul Fiume Mincio a Peschiera del Garda la Sezione Provinciale di Verona comunica che detta strada è inibita al traffico di pescatori, pedoni e ciclisti a far data dal 03/04/2017 e presumibilmente sino a tutto il 30/04/2017.

Per questo motivo è stata decisa l'individuazione di un campo di riserva sul canale Navigabile per la gara di Campionato Provinciale Individuale che si disputerà in data 30 aprile 2017. Resta inteso che, qualora i lavori di messa in sicurezza dovessero finire in tempo utile, la prova si disputerà come da calendario a Peschiera del Garda.

REGOLAMENTO FIUME MINCIO PESCHIERA

Risultati immagini per mincio peschiera

 

In base a quanto disposto dal nuovo regolamento approvato dalla FIPSAS Sezione Provinciale di Verona, durante le gare autorizzate il quantitativo di pastura comprensiva di: mais, terra, ghiaia passa dagli 8 litri ai 10 litri mentre le esche passano da 1 litro e 3/4 a due litri compresi gli inneschi e gli eventuali caster.

Durante le prove nel corso della settimana rimangono in vigore le precedenti limitazioni.

Quindi la sezione di Cremona si atterrà al nuovo regolamento per le gare di Campionato Provinciale Individuale e Squadre.

PESCA SPORTIVA E RICREATIVA DI NUOVO SOTTO ATTACCO.

IN ARRIVO LA TASSA PER PESCARE IN MARE!


E' di ieri la notizia che, per accontentare la energica e consistente protesta dei pescatori professionali, andata in scena a Piazza Montecitorio nei giorni scorsi, relativa alle sanzioni reputate eccessive (Legge 154/2106), il Governo e il gruppo di maggioranza del PD in Commissione Agricoltura e Pesca hanno frettolosamente tirato fuori dal cassetto il testo unificato sul comparto ittico (quello famoso per l'introduzione della LICENZA A PAGAMENTO per i pescatori sportivi) e lo ha fatto calendarizzare per il voto in Aula per il giorno 27 marzo 2017.
Per chi non ne fosse a conoscenza e, soprattutto, per chi lo avesse dimenticato, la proposta di legge in questione, oltre a introdurre una tassa di 10 e 20 euro per chiunque eserciti la pesca non professionale in mare, da terra o da natante, ripartisce i proventi di tale Licenza per il 60% ai pescatori professionali (per garantirgli un introito durante il periodo del fermo pesca), per il 30% alle Capitanerie di Porto (per attività di controllo) e il 10% al CONI (che si presume servano all'attività sportiva in capo alla FIPSAS).

CHE SIA CHIARO A TUTTI, LA FEDERAZIONE NON ACCETTA TALE RIPARTIZIONE (COMPRESO IL CONTENTINO DEL 10%) E RISPEDISCE AL MITTENTE. PERCHE', LA FEDERAZIONE VUOLE IL BENE DELLA PESCA SPORTIVA E RICREATIVA IN GENERALE, E NON AGISCE PER PROPRIO TORNACONTO!

La FIPSAS, pertanto, ha deciso di intraprendere per l'ennesima volta la battaglia affinché tale eventualità di pagare per pescare non si concretizzi. Intanto, lo farà attraverso tutta la sua organizzazione territoriale, per poi sollecitare chiunque abbia la passione di lanciare amo e lenza in acqua, cioè coinvolgendo, tutta il mondo della pesca sportiva e ricreativa: Federazione, tesserati, pescatori ricreativi, associazioni, società, negozi, aziende della pesca e della nautica, stampa specializzata, supponendo che sia l’unica possibilità per avere più voce e far valere i nostri diritti.

NUOVO REGOLAMENTO SPINADESCO

E'stato emanato un nuovo regolamento per l'utilizzo del campo di gara del Canale Navigabile a Spinadesco.

E' possibile scaricarlo dal link sottostante:

NUOVO REGOLAMENTO SPINADESCO